Esteri: “Le elezioni americane e le parole della gente”

Il “gioco della democrazia” è qualcosa di molto fragile. Perché basta una parola di troppo e si può perdere di colpo. Non solo il potere di cui si è insigniti, ma perfino la capacità di governare. Forza Italia, a parte i propri afficionados, si può affermare che ci penserebbe un paio di volte in più a lanciarsi in una campagna politica molto forte, visti i risultati del passato. Nessuno vieta di fare politica, ma certe volte è importante avere una determinata coscienza nel fare o dire qualcosa che possa affossare più di quanto non si è nel pantano.
Tutto questo per dire che nelle elezioni americane quest’anno si potrà vedere, forse più delle altre volte, una lotta all’ultimo sangue. Una battaglia tra chi tiene meglio le briglie dell’opinione pubblica. Tra chi offre la parola adeguata e, in un altro angolo del tavolo, offre la parola migliore. Che sono due parole differenti, si potrà notare. Perché nel primo caso si da alla gente quello che sa già ma esaltato dal potere che vorrebbe fare di quel verbo la strada del paese. Nel secondo caso, invece, si parla tra la testa e la pancia, in un connubio di quello che fa andare a votare perché si vuole una vita politica e governativa fatta di convinzione e quello che fa andare a votare perché logicamente non si può fare diversamente.
Di certo, in campo i due schieramenti avranno ben fatto le loro soppesate, i loro calcoli. Avranno detto a se stessi che, per sopravvivere, bisogna fare in un modo che in un altro. Magari perdere ma raggranellando postazioni nel Parlamento. Così da poter fare qualcosa senza essere nella ‘stanza dei bottoni’.
Un presidente salterà fuori, questo è certo. La cosa ignota è quale parola andrà per la maggiore.
Si spera che il silenzio non sovrasti tutto potente e implacabile…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...